Articoli in Evidenza
vacanza a Gabicce

Vacanza a Gabicce: cosa fare tra mare e monte

Vorresti organizzare le vacanze in famiglia ma la diatriba tra mare e montagna si ripresenta? Nessun problema, in Italia c’è una località che mette d’accordo proprio tutti. Stiamo parlando di Gabicce, un borgo incantevole delle Marche in provincia di Pesaro e Urbino che si divide tra mare e montagna. Se dalle alture si possono scorgere le località di Cesenatico e di Rimini è evidente che seppur su territorio marchigiano, la vicinanza con la Romagna si fa sentire. Gabicce nasce intorno al 900 grazie ad una comunità romana che ha costruito qui una prima colonia e i primi edifici per poi crescere anno dopo anno diventando un punto importante grazie alla sua posizione strategica. La forza di Gabicce è quella di offrire tantissime tipologie di esperienze diverse tanto da conquistare tutti: mare, montagna, trekking, sport e cultura sono solo alcune delle possibilità di attività da svolgere durante una vacanza qui. Sul confine, proprio come Cattolica, Gabicce è un anello di congiunzione tra Emilia Romagna e Marche.

Cosa vedere a Gabicce Monte

Come accennato, la cittadina si divide in due parti: da una parte Gabicce Mare e dall’altra Gabicce Monte. La località collinare è perfetta per chi desidera praticare sport outdoor, offre infatti numerosi sentieri per il trekking o adatti al cicloturismo ma non mancano le proposte culturali. Basti pensare alla Chiesa di Sant’Ermete con facciata romanica che al suo interno custodisce il dipinto della Madonna del Latte. Passeggiando poi per il cuore di Gabicce Monte si visitano piazzette tipiche come quella di Valbruna dove si può sostare per un pranzo o una cena con vista. Immerso nel Parco San Bartolo, Gabicce Monte vanta diversi sentieri come quello del Coppo che congiunge Gabicce Mare con Gabicce Monte. Su questo percorso è anche possibile trovare l’omonima fonte conosciuta per l’acqua dalle proprietà curative.

Cosa vedere a Gabicce Mare

Spostandosi sul litorale sono tante le attività interessanti che si possono svolgere oltre a trascorrere giornate in spiaggia. La zona della Vallugola è cosparsa di insenature e per questo motivo si trovano spiagge sia sassose che sabbiose che rivelano un’acqua turchese davvero cristallina. Tra le attività da non perdere a Gabicce Mare c’è anche l’escursione in trenino che permette di raggiungere il borgo medievale di Gradara. Con la Bandiera Blu confermata anno dopo anno garantisce relax e la possibilità di fare bagni e snorkeling in un contesto protetto e autentico.

Le spiagge più belle di Gabicce

Il litorale di Gabicce merita una visita e consigliamo di non soffermarsi in un’unica spiaggia ma di scoprirle tutte per poter vedere la diversità di paesaggio che spazia tra sabbia, scogliere e verde lussureggiante. Tra le più belle c’è la spiaggia Vallugola: si tratta di un’insenatura tra Gabicce e Casteldimezzo. Il nome è strettamente legato al concetto di eco che è possibile udire in questa località. Seconda spiaggia che attira l’attenzione è quella nella zona di Parco Monte San Bartolo, si chiama Fiorenzuola di Focara e si fa notare per la natura più autentica e selvaggia.

Tra gli stabilimenti attrezzati troviamo invece Zen Beach che salta all’occhio grazie alla sua ambientazione in stile zen con statue di Buddha e tende bianche dal fascino etnico oppure i bagni 32 ideali per una vacanza luxury con servizi esclusivi. Chi viaggia con i bambini dovrebbe invece puntare sui Bagni 26 dove oltre all’animazione e ad un parcheggio passeggini si trovano tantissimi intrattenimenti per i più piccoli e vengono distribuiti braccialetti antismarrimento per i bambini. Se vai in vacanza con il tuo amico a 4 zampe devi sapere che Telodirò Beach è lo stabilimento ideale: qui con una certificazione di vaccinazione il tuo cane può accedere avendo a disposizione un’area dedicata con ciotole e fontanella. Segnaliamo anche i bagni 10, 12 e 22 che sono da inserire tra le spiagge accessibili per disabili. Chi cerca le spiagge libere deve sapere che sono 3 e si trovano accanto al porto, nel punto sud della costa e presso il monte San Bartolo.

Borghi e città vicino a Gabicce

Oltre a Gradara, raggiungibile in pochi minuti tramite il trenino, si possono visitare altre mete interessanti non troppo distanti. Per prima ti segnaliamo Urbino, la città patrimonio Unesco: qui è nato Raffaello ma si trovano tantissime curiosità artistiche e storiche per una giornata culturale. Fiorenzuola di Focara si trova invece nel cuore del parco di San Bartolo, ospita la Baia Paradiso dalle celebri acque turchesi. Sempre nelle vicinanze anche San Marino: con le mura ancora camminabili e il centro storico di origine medievale è un’ottima scelta per una giornata lontani dalla spiaggia.

Dove dormire a Gabicce

Sono tante le soluzioni adatte per una vacanza a Gabicce: alberghi, appartamenti, campeggi e anche B&B si alternano attirando l’attenzione dei turisti. Tra tantissime tipologie di struttura ci sono gli hotel 2 stelle che secondo noi sono un’ottima scelta per il rapporto qualità prezzo. Se stai cercando dove dormire nella località balneare delle Marche che abbiamo appena segnalato, puoi fare una ricerca sul portale hotelgabicce.info per trovare un hotel a Gabicce Mare 2 stelle dai prezzi competitivi ma con servizi eccellenti.

Potrebbe Interessarti Anche...

porto_cesareo-6265210

PORTO CESAREO: PERLA IONICA DEL SALENTO IN PUGLIA

Porto Cesareo, ormai considerata una delle mete turistiche più gettonate del Salento, è importante anche per …