Articoli in Evidenza
cosa vedere nei dintorni cattolica

Cosa vedere nei dintorni di Cattolica: borghi, castelli e attrazioni

Prenotare una vacanza in Emilia Romagna non significa unicamente trascorrere del tempo in spiaggia. In particolare, la riviera di Rimini è ricca di posti da visitare e di borghi da scoprire, oltre che attrazioni e parchi. Quando ci si chiede cosa vedere nei dintorni di Cattolica, la risposta è sorprendente: c’è davvero un mondo da scoprire, fatto di arte e di cultura, ma anche di divertimento e relax. Vediamo come organizzare l’itinerario nella Riviera Romagnola.

Dove alloggiare a Cattolica

L’offerta turistica di Cattolica è una delle più interessanti dell’Adriatico: sono infatti presenti sul territorio una miriade di hotel, appartamenti, B&B, residence. Ogni formula è perfetta anche in base al tipo di viaggio che si vorrebbe vivere.

Al giorno d’oggi, poi, prenotare online è facile e conveniente: grazie agli hotel con piscina a Cattolica disponibili sulla piattaforma Cattolica-Hotel.it, è possibile trovare la propria sistemazione in pochissimo tempo. Sul sito sono presenti le informazioni per ogni struttura, i costi per notte e la posizione, così da strutturare l’itinerario di viaggio a Cattolica con più facilità.

Cosa vedere nella località di Cattolica

Iniziamo dalla località: questa meta è molto amata perché permette di trascorrere dei giorni speciali e unici, ed è particolarmente apprezzata dalle famiglie e dai gruppi di amici, per la vicinanza con Riccione (dove ci sono tante cose da fare gratis) e le sue discoteche. La movida a Cattolica non manca, così come il suo lungomare, un evergreen, se così possiamo definirlo: possiamo passeggiare dal porto turistico fino all’Acquario Le Navi.

Il Centro Storico di Cattolica

Certo, chi prenota in Romagna lo fa per andare al mare, per rilassarsi e ritagliarsi del tempo per sé. Ma il centro storico di Cattolica è davvero un piccolo gioiello che andrebbe visitato: possiamo fare un salto al Centro Polifunzionale, osservare le Chiese di San Pio V e Sant’Apollinare, così come il Museo della Regina o la Rocca Malatestiana.

L’Acquario di Cattolica “Le Navi”

Chi prenota a Cattolica sa molto bene che il divertimento è all’ordine del giorno. Oltretutto, proprio qui si trova il famoso Acquario di Cattolica, il secondo più grande d’Italia, con più di 100 vasche espositive e 3000 esemplari di 400 specie diverse. Non mancano i pinguini, così come le lontre: ci sono specie di terra e di mare per conoscere il nostro pianeta. E il percorso sulle specie degli abissi è sempre affascinante per imparare qualcosa di nuovo.

Cosa vedere nei dintorni di Cattolica

Per chi invece desidera spostarsi dalla località, è comunque possibile scoprire i dintorni di Cattolica, che non deludono affatto. Di primo acchito, potremmo credere che la località sia legata solo al mare, ma non è affatto vero. L’entroterra romagnolo è uno dei più suggestivi, in grado di trasmettere pace e tranquillità. Inoltre, Cattolica è abbastanza vicina alle Marche e in particolare a Gabicce Mare.

Gabicce Mare e Monte

Avere l’occasione di andare nelle Marche è una possibilità da non lasciarsi sfuggire. Il motivo? Questa meta ci permette di scoprire Gabicce Mare e Monte, con scenari mozzafiato e tante cose da fare. Adatte per il relax e per gli amanti della natura, consigliamo assolutamente di fare una gita, anche per una cena panoramica con vista sul mare: per i super romantici.

Castello di Gradara

Gli amanti della letteratura ricorderanno sicuramente la storia di Paolo e Francesca ne La Divina Commedia di Dante Alighieri. E proprio il Castello di Gradara fu il teatro del loro amore consumato in tragedia. Gradara è uno dei borghi più belli d’Italia: una vera perla di bellezza e di cultura. Abbastanza vicino a Cattolica, sarebbe un vero peccato non visitarlo.

San Leo

Nei dintorni di Cattolica non mancano proprio i borghi medioevali. Tutt’altro, perché la Romagna è conosciuta proprio in virtù delle sue bellezze artistiche, storiche e culturali. San Leo, però, è molto speciale, quasi romantico, grazie ai suoi scorci e alla vista sulla Rocca. Oltretutto, è possibile mangiare prelibatezze romagnole nel suo centro storico: i prezzi non sono per nulla esosi e il palato ringrazierà.

Saludecio

Il borgo di Saludecio è conosciuto come la Città dei Muri Dipinti: è vicinissimo a Cattolica e si trova nella Valconca, quasi sul confine marchigiano. Saludecio è una delle mete più interessanti sul territorio, non solo per i suoi murales, che la rendono pittoresca e colorata, ma anche per il famoso Belvedere di Saludecio, un balcone panoramico in cui è possibile osservare il mare in lontananza.

Potrebbe Interessarti Anche...

Polignano a Mare

Le 5 località più glam dell’Adriatico

Dopo aver scoperto 5 tappe imperdibili a Roma e le migliori terrazze di Milano da …