Articoli in Evidenza
Caorle in Veneto

5 mete italiane trendy per il 2022

Si avvicina fine anno e con esso i bilanci: se le mete più trendy del 2021 sono state il Salento e la Sardegna quali saranno quelle per il 2022? La classifica delle 5 mete italiane più trendy per il 2022 arriva dai social, dalle prenotazioni di viaggio e dalla Lonely Planet che ha inserito una delle mete culturali più famose al mondo proprio tra i viaggi top del 2022. Quali sono quindi le mete italiane da non perdere? Te lo sveliamo in questo post.

Firenze, alla scoperta delle botteghe artigianali 

Al primo posto delle mete italiane trendy per il 2022 c’è Firenze. La città romantica e artistica si fa notare come una delle destinazioni culturali segnalate da Lonely Planet. Raggiungerla è facile grazie all’alta velocità che la collega ai maggiori snodi ferroviari ed è perfetta anche per un fine settimana. Vederla tutta in pochi giorni è impossibile ma è consigliato fare itinerari tematici. Per esempio, un itinerario artistico può condurti alla scoperta di Michelangelo o Brunelleschi partendo dalla Chiesa Santo Spirito, passando al Museo del Bargello e al Museo dell’Accademia per concludere verso la Basilica di San Lorenzo. Un altro itinerario può concentrarsi sull’Oltrarno: qui è possibile partire dalla chiesa di Santo Spirito per poi lasciarsi conquistare dallo shopping artigianale delle botteghe, terminando il tutto con un buon aperitivo nel cuore della movida fiorentina. 

Rimini, un tour in omaggio a Fellini

Tra le mete top dell’estate e confermata anche tra le destinazioni trendy del 2022. Rimini, capitale del divertimento per i più giovani e punto di riferimento per le famiglie è in cima alla wishlist per una fuga dalle città. Non solo mare in estate ma anche cultura. Tra i motivi per visitare Rimini c’è un itinerario cinematografico studiato per omaggiare Fellini. Gli amanti del cinema non possono saltare questo percorso ricordo che aiuta a scoprire i luoghi più importanti per il celebre regista. Fellini è nato proprio in questa città che ancora omaggia il suo estro creativo con percorsi a tema, musei e ovviamente iniziative legate al cinema. Il tour non può che partire quindi da via Dardanelli 10, casa Natale di Fellini per proseguire lungo la Marina dove si trova il celebre Piazzale Federico Fellini. Si continua fino al Grand Hotel, edificio liberty di grande rilevanza per la carriera del regista. Altro punto irrinunciabile per un tour omaggio a Fellini è sicuramente una tappa a Borgo San Giuliano, quartiere di Rimini non lontano dal cinema Fulgor e dal Ponte di Tiberio: qui i murales ricordano i personaggi più famosi delle opere felliniane. Per il nostro tour sulle orme di Fellini abbiamo soggiornato all’hotel www.aquilaazzurra.com una struttura perfetta per giovani o famiglie con un ottimo rapporto qualità prezzo

Caorle, il borgo a due passi da Venezia

Se tra le mete top del 2021 c’è stata Venezia per il 2022 sembra che i turisti si spostino un po’ dalla Laguna fino a raggiungere Caorle. Un borgo antico sul litorale, conosciuto sicuramente in estate per le sue spiagge ma che vanta anche oasi protette come quella di Vallevecchia e la spiaggia di Brussa. Venezia è raggiungibile facilmente tramite escursioni ma Caorle merita una visita in questo 2022. Caorle è bella sempre, in ogni stagione: grazie alla sua posizione oltre alla vita di mare, diventa un ottimo punto di partenza per visitare la vicina Venezia risparmiando molto sugli alberghi. Partendo dal centro storico assolutamente pittoresco, verrai catapultato in un mondo magico e colorato proprio come durante una visita a Burano. Tra i punti di interesse c’è il centro storico dove spicca il duomo con campanile cilindrico  mentre passeggiando sul lungomare si giunge fino alla chiesetta della Madonna dell’Angelo che indipendentemente dal credo regala scorci incredibilmente suggestivi. 

Milano, lo skyline che cambia 

Milano non è solo una città di grandi opportunità ma è anche un moderno skyline che si aggiorna rapidamente. Mentre si scava per realizzare altre linee metro efficienti, visitando le più belle terrazze di Milano gustando un aperitivo si può notare come lo skyline della città sia cambiato. La Milano dei grattacieli: da Piazza della Repubblica con i primi grattacieli storici a Stazione Centrale dove si possono notare palazzo Pirelli e la Torre Galfa. Novità imperdibile Porta Nuova con la Torre Diamante, ci si sposta poi nel quartiere Isola con il Nuovo Palazzo della Regione e il Bosco Verticale per terminare il tour in Piazza Gae Aulenti con il celebre palazzo Unicredit

Roma, alla scoperta della modernità

Molti conoscono Roma per i suoi punti più interessanti e storici come il Colosseo, la Domus o l’Appia Antica ma la Capitale ha conquistato i turisti anche per un fascino più moderno. Nonostante i motivi storici che hanno portato alla costruzione dell’Eur, questo quartiere merita una visita. Voluto da Mussolini per ridare vita alla periferia, l’Eur rispecchia in tutto e per tutto le richieste architettoniche di quel periodo ma proprio a due passi da palazzi imponenti e bianchissimi si trova il celebre laghetto dove in primavera fioriscono i ciliegi giapponesi. Da queste è parti consigliata una visita alla Nuvola di Fuksas, al Museo Nazionale Preistorico Etnografico e al Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari. Qui si trova anche il celebre Colosseo Quadrato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.